5 consigli più 1 per una sposa disorganizzata

5 consigli più 1 per una sposa disorganizzata

Care sposine, sapevate che anche io come probabilmente molte di voi sono una disorganizzata cronica? Ho il terrore che qualcosa vada storto e cerco sempre di programmare le cose con largo anticipo, per mettere in atto l’ipotetico piano B!

Dopo circa un mese dal nostro matrimonio vorrei lasciarvi un piccolo vademecum basato sulla mia esperienza da sposa disorganizzata e perennemente sulle nuvole. Sono 5 semplici passi per affrontare al meglio questa magnifica esperienza, più 1 consiglio dal nostro cuore Bohémien.

Pronte?

1. THE WEDDING STYLE

Stile minimal, tropical, vintage oppure shabby? Prima di iniziare ad organizzare fate una dose massiccia di branstorming su google immagini, pinterest e sui migliori siti di matrimonio. Lasciatevi ispirare, scrivete su un foglio,create una cartellina fatta di immagini sul vostro smartphone oppure sul desktop del pc. Appuntate tutte le idee che vi vengono in mente e rileggetele nel corso del tempo: questa operazione vi consentirà di capire cosa realmente è importante e cosa invece è trascurabile. Esponete ai fornitori che incontrerete le vostri progetti senza paura, dalle loro reazioni intuirete subito con quali avrete maggiore feeling.

2. TO DO LIST

Quanti elenchi avremo fatto durante questo anno di preparativi? Ne ho salvati forse 5 sul PC dell’ufficio e altrettanti sul portatile a casa. Per non dimenticare nulla, è sempre importante segnare tutte le cose che ci sono da fare: scegliere l’abito, i fiori, stabilire il menù, le conferme degli invitati e chi più ne ha più ne metta. Man mano che le cose vengono fatte spuntate, barrate e cancellatele dalla lista: non c’è gioia più grande che segnare le cose che sono state fatte per avere tutto sotto controllo.

3. TU Sì E TU NO

Scegli il fornitore più adatto alle tue esigenze. Non fermarti ad uno, ma sii esigente: si tratta di un giorno unico, è il vostro matrimonio! Per darti un’idea per il fiorista avevamo contattato cinque fornitori differenti. Ne abbiamo esclusi due perché fuori budget, uno aveva già il nostro giorno impegnato, uno non mi piaceva a pelle: alla fine l’ultimo era la scelta migliore.

4. CREA UN CALENDARIO CON LE SCADENZE

ll regalo più utile che mi hanno fatto a Natale scorso? Una SMEMORANDA! Oltre a tornare ragazzetta con le dediche sul diario, questa agenda è stata la mia fedele compagna per questi 8 mesi: gli impegni lavorativi si sono fatti più fitti, nuove responsabilità, tanti impegni e soprattutto un matrimonio da organizzare. L’agenda è un valido strumento per organizzare le giornate e gli appuntamenti. La sfoglio ogni mattina e organizzo gli appuntamenti in base agli impegni. Alternativa valida il calendario del nostro smartphone: che sia condiviso con il FM oppure che sia solamente nostro, aiuta a mettere ordine nella nostra testa e prepararci agli impegni, senza far tardi.

5. RISPETTA IL BUDGET

Siamo al termine dei preparativi e ti ritrovi a fare i conti con le fatture dei fornitori ed un’unica domanda: avrò sforato il budget? Se avete stabilito quanto avreste voluto e potuto spendere per questo matrimonio fin da subito, il budget verrà correttamente rispettato. Vi consiglio di non lasciarvi trascinare dal caso, è meglio avere le finanze sotto controllo.

+1. DEDICATI AI DETTAGLI E GODITI QUESTI PREPARATIVI

Ormai è tutto definito. Rimane la gioia, il fermento per il grande giorno che sta arrivando e tanti bei ricordi sull’esperienza dei preparativi. Godeteveli fino all’ultimo: le emozioni positive e quelle negative, i pensieri incentrati solo su di voi, immaginarvi con il vostro FM in una giornata magica, i sogni che hanno come protagonista il gran giorno, i ripensamenti e le conferme. È tempo di dedicatevi ai dettagli, i gadget, le bomboniere, a studiare i momenti e le ultime cose da realizzare con le vostre manine. Siete voi ed il vostro lui, una giornata unica con amici e parenti, una buona dose di musica e tanto amore.

In una parola DIVERTITEVI!

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.