Cercasi celebrante per il nostro matrimonio simbolico

Cercasi celebrante per il nostro matrimonio simbolico

matrimonio simbolico alla cala dei balcani

Mancano ormai pochi giorni al nostro matrimonio, 50 per l’esattezza. In questi due anni abbiamo sognato, pianto e avuto tante ansie e preoccupazioni.

Uno dei pensieri che più ci tormentava era l’organizzazione del rito simbolico.
Come sapete, abbiamo scelto di sposarci con rito civile. Quando saremo in location invece, un rito simbolico darà inizio al nostro sogno insieme.
Oggi sogniamo l’ingresso della sposa, l’emozione del momento, i fiori e le nostre promesse. Ma non è nato tutto così, con questi sogni da fiaba. Ci chiedevamo:

  • Come si organizza un rito simbolico?
  • Dove troviamo un celebrante che faccia al caso nostro?

Queste sono solo alcune delle domande che avevamo in mente, abbiamo così deciso di fare un profondo respiro ed iniziare anche questa avventura che ci ha portati ad organizzare un rito che ci rispecchi in tutto e per tutto:

A.A.A. cercasi celebrante!

Internet offre molte opportunità, ma trovare il celebrante giusto non è mica semplice! Ne abbiamo contattati molti: alcuni molto preparati ma fuori budget, altri invece si definivano dei semplici attori pronti a recitare un copione dato da noi.
Un celebrante non dev’essere un attore, non c’è nessuna parte da recitare. Un celebrante dev’essere una persona che crede in quello che fa, che dedica amore e passione in un momento così importante. Le sue parole dovranno diffondere agli invitati i sentimenti degli sposi e renderli partecipi.
Un bel pomeriggio incontrammo Clara Corallo. Una ragazza incredibile che dalla Sicilia è riuscita a raggiungere i nostri cuori. Celebrante preparata, disponibile e molto paziente. Grazie a lei stiamo creando un evento cucito su misura per noi, che non dimenticheremo mai.

Quale rito simbolico scegliere?

clara corallo celebrante rito dei nastri

Qui viene il bello! Ne abbiamo trovati di ogni tipo: il rito delle candele, della sabbia, il rito celtico, il tree planting e molti altri. Il rito simbolico è quel gesto che simbolicamente unisce una coppia. Durante il rito, gli sposi compiono un gesto insieme, che può essere l’accendere una candela o il piantare un alberello. Lo svolgere insieme quel rito simboleggia la forza che li terrà uniti e che renderà sempre vivo il loro amore.
Per il nostro matrimonio seguiremo il rito dei nastri, che deriva dal rito celtico. Si tratta di un rito risalente al medioevo e consiste nell’unire le mani degli sposi con nastri colorati che simboleggiano i sentimenti e vincoli del matrimonio.

Ma il rito non finisce qui. Abbiamo deciso di arricchirlo con delle letture che scriveranno e leggeranno le persone a noi care. Anche in questo caso troviamo che il rendere partecipi amici e parenti contribuisca a rendere più sentito e reale un giorno così speciale.

 

Grazie mille a Clara per lo splendido lavoro e per la fotografia del rito, scattata da Angelo Latina
Per la foto della location invece, ringraziamo la Cala dei Balcani che ci ospiterà per il nostro grande giorno

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.