Come trovare l’abito da Sposo, ecco la mia ricetta perfetta!

Come trovare l’abito da Sposo, ecco la mia ricetta perfetta!

Beh, per l’uomo è semplice e veloce: Entri in un negozio di abiti da cerimonia, guardi i vari modelli (anche se sembrano tutti uguali), scegli il colore ed il gioco è fatto! Ci rivediamo in prossimità del grande giorno per sistemare l’orlo dei pantaloni e controllare di non aver preso qualche centimetro di pancetta. Mezz’ora di tempo dedicata pochi mesi prima del matrimonio e non ci si pensa più!

Ma è sempre così? Io non penso… Pur essendo di natura semplice, anche l’uomo ha bisogno delle giuste attenzioni. Quindi: perché non dedicare più tempo alla scelta di un abito che quel giorno sarà sotto mille occhi e macchine fotografiche?

 

Foto abito da soposo Linneo

L’indecisione fa parte della mia vita e per questo ho girato molto prima di trovare l’abito giusto per me ed il nostro matrimonio. Sono stato nei grandi centri commerciali e da piccoli fornitori, fino ad innamorarmi di Linnèo Archivable Clothing. Un laboratorio che crea abiti da uomo. Unici, su misura ed incredibilmente belli!

Abito da sposo Linneo

È così che mi sono reso conto di quanto sia importante pensare a come dovrà essere il mio abito!

La scelta dell’abito da sposo deve, secondo me, basarsi su 3 concetti ben precisi

  1. La stagione: In che periodo dell’anno ti sposi? Se farà caldo, riuscirai a sopportare pantaloni lunghi, camicia, gilet e giacca per tutto il giorno?
    È fondamentale porsi queste domande perché aiuteranno molto alla scelta delle tipologie di abito e di tessuto.
  2. Il colore: come il bianco è il colore classico per la sposa, il nero ed il blu sono i colori più usati dallo sposo. Ricordiamo però che le varianti di colore sono tantissime e che non dobbiamo avere il timore di provare (dico, provare) un abito di un colore differente. La cosa fondamentale è scegliere il colore che più si addice alla propria personalità: una persona particolarmente timida non si sentirà mai a suo agio se vestito con colori appariscenti.
  3. Scegli il negozio che fa al caso tuo: non andare dal primo che capita, non fermarti solo per pigrizia o per il prezzo. Il bello di acquistare un capo per se, sta proprio nell’avere quello che è risultato essere l’abito giusto.
    Resta ovvio che se hai un sarto/negozio di fiducia, hai fatto bingo!

E il vostro abito, come sarà?

 

Grazie mille a Linnèo per le bellissime foto, scattate da Laura Stramacchia di The Red Tuft

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.